Il Premio Gaetano Marzotto a Roma



Nella splendida cornice degli Horti Sallustiani a Roma, sede di Unioncamere,
martedì 10 maggio è stato presentato Premio Gaetano Marzotto.

La presentazione è stata introdotta dal Presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello cui è seguito il saluto di Margherita Marzotto, figlia di Giannino Marzotto e vicepresidente di Associazione Progetto Marzotto, che ha letto una lettera del padre, assente per motivi salute, sul senso del premio.

Moderati da Luca Tremolada, giornalista de Il Sole 24 ore, sono seguiti gli interventi di Antonio Cianci – Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione e Consigliere del Ministro per la PA e l’Innovazione che ha parlato di cosa può e deve fare un’agenzia di stato, nata per l’innovazione, per aiutare in modo pratico il sistema impresa Italia e in particolare la nuova occupazione e i giovani; di Cristiano Seganfreddo – Direttore generale Associazione Progetto Marzotto che ha parlato del premio e lanciato la proposta di aggregare e consorziare le numerosissime iniziative legate alle start up e all’innovazione per far capire che, in Italia, c’è davvero un sistema Paese sull’innovazione e sul l’industria creativa.
Diana Saraceni – General Partner 360 Capital Partners – ha parlato invece del ruolo della finanza e dei fondi a sostegno della nuova imprenditorialità mentre Francesco Inguscio – CEO Nuvolab e Partner Enlabs, ha raccontato la sua esperienza di giovanissimo startupper, anche se già di riferimento. A chiudere la presentazione l’intervento Andrea Granelli – Presidente e fondatore di Kanso che ha riflettuto sull’importanza del tema del sociale nella nascita di nuova impresa.

Gli incontri di presentazione di Premio Gaetano Marzotto proseguono nelle maggiori città italiane.
Il prossimo appuntamento è il 22 maggio a Faenza all’interno del Festival dell’Arte Contemporanea, a seguire il 26 maggio a Torino, il 9 giugno a Bari e il 13 giugno a Firenze.

Comments are closed.