ANNUNCIATI TUTTI I PROGETTI FINALISTI DI PREMIO GAETANO MARZOTTO

Sabato 26 novembre al Teatro Comunale di Vicenza la premiazione dei tre vincitori di Premio Gaetano Marzotto.

Sono 18, propongono progetti di business in settori molto differenti tra loro, dal biomedico all’agroalimentare, dall’educativo ai servizi web, rappresentano la creatività e l’innovazione dell’Italia da nord a sud. Sono i progetti finalisti di Premio Gaetano Marzotto che sabato 26 novembre al Teatro Comunale di Vicenza saranno protagonisti di un grande spettacolo condotto da Lella Costa con la regia di Gabriele Vacis.

9 i progetti che concorrono al Premio al miglior progetto imprenditoriale di prodotto o servizio con capacità di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali, territoriali, culturali o ambientali. Montepremi: 250.000 euro. I progetti sono: AMOLAB: Automatic Monitoring of Labor, DIAGNOSI PRECOCE DELL’ALZHEIMER: LA SFIDA GLOBALE DEL XXI SECOLO, DISCOVER YOUR ALLERGIES, GeoLabelMark, Jooink, Micro4Art: Microrganismi per il Restauro di superfici lapidee d’interesse Artistico, Piattaforma per la scoperta di anticorpi terapeutici umani contro il cancro, Rsens e Win Winpack 1.0: monitoraggio continuo wireless senza fili dei pazienti in corsia.

9 i progetti candidati al premio al miglior progetto imprenditoriale di servizio con capacità di generare ricadute positive negli ambiti sociali, territoriali, culturali o ambientali per un montepremi di 100.000 euro: Cooperativa officine sistemiche, Delettizzazione, Ecoliving, Free Reporter Mobile – Mobile-funded Collaborative Investigative News Network, I’m required, La fabbrica del riuso – Sistema integrato di ricollocamento di prodotti,
Lavoriamoci.com, The hub – primo centro italiano per l’ innovazione e l’ imprenditoria sociale, Tice per crescere e imparare interconnessi.

Sarà inoltre proclamato il vincitore del terzo premio dedicato all’idea imprenditoriale giovane sviluppata nell’area hi-tech con possibilità di sviluppo internazionale che verrà scelto tra i 7 finalisti di Mind the Bridge 2011. Il premiato, grazie a Premio Gaetano Marzotto, andrà quattro mesi in Silicon Valley, California con coaching e mentoring dedicato.

Comments are closed.