A Vicenza nasce “Facciamo l’impresa”, un network per facilitare l’avvio e lo sviluppo di nuove imprese del territorio



Nato come evoluzione del workshop “Siamo manifattura” – organizzato lo scorso marzo dall’assessorato allo sviluppo economico del Comune di Vicenza, in collaborazione con le associazioni di categoria –, è stato presentato venerdì 8 giugno nella Loggia del Capitanio di Vicenza il progetto “Facciamo l’impresa”, pensato per creare e sviluppare una rete di facilitatori, in grado di agevolare la nascita di nuove attività imprenditoriali.

L’iniziativa è stata lanciata dai sette rappresentanti dei soggetti promotori: l’assessore allo sviluppo economico, Tommaso Ruggeri, e la consigliera comunale delegata alle pari opportunità, Cristina Balbi, per il Comune di Vicenza, Cristiano Seganfreddo, direttore generale di Progetto Marzotto, Giuseppina Grimaldi, presidente di ApiD Gruppo Donne imprenditrici di Apindustria Vicenza, Paolo Monaco, direttore di Cna Vicenza, Andrea Nardello, presidente del Gruppo Giovani imprenditori di Confartigianato Vicenza, Pierfrancesco Verlato, rappresentante del Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Vicenza, e Maurizio Padovan, direttore dell’associazione Veneto Responsabile (Rete per la responsabilità sociale d’impresa e di territorio): tutti uniti per far nascere e crescere start up vicentine, con un percorso che dall’informazione e dall’orientamento dei neo imprenditori, passerà attraverso le fasi di formazione, selezione dei progetti, ricerca fondi, per arrivare infine all’affiancamento con tutoraggio e mentoring.

“Facciamo l’impresa” nasce infatti dall’esigenza di valorizzare e mettere in rete le competenze dei diversi operatori di settore, capaci di generare, se uniti, un’ampia offerta di conoscenza e sostegno alla creazione di nuove realtà imprenditoriali. L’iniziativa è aperta ai settori produttivi più disparati: dal commercio al turismo, dai servizi all’artigianato.

Per maggiori informazioni potete scrivere a facciamolimpresa@gmail.com o visitare la pagina facebook Facciamo l’Impresa.

Comments are closed.