PREMIO DALL’IDEA ALL’IMPRESA – VEGA: BIOGEM.FRA

Biogem.fra è una tecnologia basata su colonie microbiche che riescono a favorire il processo biologico naturale eliminando azioni opposte, utilizzata per risolvere problemi di inquinamento di fiumi, mari, laghi, erosione di isole o spiagge, foci di fiumi con presenza di coeli batteri che creano problemi di balneazione.

Sede: Chiampo, Vicenza.

Team

Francesco Rizzo, 14 anni, attualmente frequentante la terza media. L’anno prossimo si iscriverà all’Istituto Agrario Trentin di Lonigo (Vicenza).

Carmelo Rizzo, ideatore e produttore di BAG.GEM E BURG.GEM.

Tecnologia/Prodotto/Servizio

Prodotto granulato biologico innovativo in grado di purificare l’acqua da agenti inquinanti, nitriti, nitrati, con un graduale rilascio nel tempo di effetti e frequenze benefiche per effetto microbiologico.

Ricadute sociali e territoriali

BIOGEM.FRA interviene in ambienti acquatici e in terreni inquinati ai lati di letti di fiumi, sulle rive di laghi, sulle coste, in porti con alto traffico di navi, lungo gli ormeggi.
Inserito in strutture concentriche quali BIO.GEM, contenitore geotessile che va sul fondo, e BURG.GEM, che resta a pelo d’acqua, entrambe costituite da assemblati in biotessuti e bioplastica degradabile al 100%, BIOGEM.FRA risulta un’ottima barriera ricostituiva per isole lagunari e argini da rinverdire, tramite il veloce inerbimento di queste biostrutture, che diventano esse stesse compost grazie alla loro decomposizione naturale.
Queste soluzioni,  migliorando l’ambiente acquatico, riescono a dare per ‘nursery’ di bivalve, quali vongole, cozze e mitili in genere, una qualità superiore, garantendo frutti di mare ottimi.

Analisi del mercato

Attualmente non risultano competitor.
Mercati di interesse: enti statali, autorità portuali, magistrati alle acque, imprese verdi, cooperative di pescatori di mitili.