PREMIO SPECIALE UNICREDIT – PREMIO IMPRESA DEL FUTURO: APX TUTTA UN’ALTRA MOTO

Apx è la prima motophonino, uno scooter elettrico cabinato a tre ruote, leggerissimo, a emissioni zero, dalle elevate prestazioni in termini di stabilità, autonomia e sicurezza, con interfaccia wireless che integra il sistema di bordo con smartphone e tablet.

Sede: Prato.

Team

Marco Brogi, responsabile del progetto e designer, con un importante bagaglio professionale nel campo della progettazione e costruzione di macchinari ad oggi adottati da importanti aziende internazionali.

Stefano Lenzi, avvocato, responsabile della consulenza normativa, contrattuale e commerciale.

Marco Lamoli, con significative esperienze nell’ambito della corporate identity, del branding, del web marketing (sociale media oriented) e delle p.r.

Tecnologia/Prodotto/Servizio

Green bike che sfrutta soluzioni tecnologiche innovative per quanto concerne l’elettronica integrata per il controllo di tutti i dispositivi, dall’interfaccia wireless capace di collegarsi a smartphone e tablet, alla motorizzazione brushless ad alto rendimento e rigenerativa, al sistema a doppia forcella oscillante, denominato “ACTIVE Y”, che si avvale di un controllo giroscopico per la gestione attiva della stabilizzazione del veicolo in fase d’arresto.
Guida ergonomica attraverso cloche, che consente, senza variare l’assetto del conducente sulla moto, di guidare e al contempo di avere accessibilità ai comandi. Il sistema di controllo prende in carico, nella dinamica di guida, la gestione, entro parametri di sicurezza, della velocità del veicolo, con settaggi personalizzabili.
Impianto audio esterno, attivabile per segnalare in maniera soft, ma efficace, il sopraggiungere del veicolo. Impianto audio interno per musica, telefonia e collegamento con altri veicoli. Videocamera posteriore per la visualizzazione a largo spettro.
I sistemi sono studiati secondo principi di ergonomia cognitiva per la guida, allo scopo di aumentare la sicurezza e ridurre la probabilità di incidenti. Allocazione del baricentro particolarmente bassa per aumentare la stabilità del veicolo e il piacere di guida.

Ricadute sociali e territoriali

Comprensibili i vantaggi per l’ambiente, la riduzione dell’inquinamento acustico, così come le intrinseche ricadute di tipo sociale nel ridefinire il trasporto privato.
Il contenuto prezzo di vendita, unitamente al costo di esercizio (70 cent per circa 100 km), all’assenza del bollo e alla riduzione dei costi assicurativi, favoriranno la diffusione del veicolo nelle città più congestionate, migliorando la vivibilità delle stesse.
APX è un efficace veicolo per gli spostamenti e per i servizi nel centro cittadino, comprese le aree ztl, anche se la non trascurabile autonomia ne permette un utilizzo allargato alla viabilità extraurbana.
Meritano attenzione anche gli elevati standard di sicurezza della green bike, ottenuti grazie a soluzioni innovative che ne favoriscono stabilità e tenuta di strada.
La sua capacità di integrarsi perfettamente con la tecnologia mobile, lo rende un mezzo vicino al concetto di smart cities.

Analisi del mercato

APX si rivolge a un segmento trasversale di mercato: a persone le cui esigenze di spostamento si coniugano con l’attenzione per l’ambiente, un consumo consapevole, le tecnologie mobile.
Il veicolo, per ricerca nel design e versatilità, è pensato per professionisti e uomini d’affari che hanno la necessità di frequenti spostamenti nei centri cittadini (è un ufficio viaggiante), consentendo l’uso di un abbigliamento urbano; ma può essere convertito anche ad altre esigenze (consegna di posta e pacchi, ad esempio).
Da non sottovalutare l’innovativo sistema di diffusione del suono che, oltre a produrre un rumore facilmente identificabile e personalizzabile al passaggio del mezzo (difetto della maggior parte dei competitor), può essere usato come un hi-fi per momenti conviviali.

 

www.facebook.com/APXproject