PREMIO SPECIALE UNICREDIT – PREMIO IMPRESA DEL FUTURO: GPSEASYBOAT

Gpseasyboat sono imbarcazioni pieghevoli e componibili per il tempo libero e per la pesca, trasportabili in valigia, si montano facilmente senza attrezzi, con il solo uso delle mani. Con questa tecnica innovativa d’assemblaggio si evitano tutti i costi di gestione, quali trasporto su carrello e rimessaggio.

Sede: GPSeasyboat Srl, Padova.

Team

Due soci di estrazione curriculare tecnica, che si avvalgono per la parte produttiva di competenze esterne:

Massimo Giacon

Antonio Parolo

Tecnologia/Prodotto/Servizio

Per la costruzione di queste barche rigide componibili si è passati dalla vetroresina e dai laminati in PVC al tessuto in PVC telato dei gommoni, che nelle GPSeasyboat calza su una struttura di alluminio e su un robusto pavimento in multistrato marino, presentando caratteristiche di affidabilità, sicurezza, facilità di riparazione, solidità e capienza.
In questi natanti non sono presenti elementi riempiti di aria, ma solo materiale espanso.
Le “GPSeasyboat” rivoluzionano le modalità d’uso della categoria di natanti dai 200 ai 500 cm, semplificandone il trasporto, in quanto possono essere alloggiate all’interno dell’abitacolo riducendosi all’ingombro di due valigie, al riparo da furti e da pedaggi maggiorati. L’azione di montaggio e smontaggio richiede pochi minuti ed equivale a montare una tenda: bastano le mani, non servono attrezzi o pompe per il gonfiaggio.
Le “GPSeasyboat” hanno le caratteristiche delle barche rigide fisse, senza tubolari da 40 cm di diametro a togliere spazio; si mettono in acqua con facilità, come gommoni, ma fuori dell’acqua hanno una migliore praticità dei gommoni smontabili o gonfiabili a fondo piatto.
I singoli componenti del prodotto vengono prodotti da aziende esterne, locali, specializzate.
I modelli attualmente in produzione sono GPS250 (2.5metri, 3posti); GPS300 (3metri, 4posti); GPS350 (3.5metri, 5posti). La tecnica di assemblaggio permette di ottenere anche canoe e catamarani smontabili.

Ricadute sociali e territoriali

Le barche componibili possono essere agevolmente utilizzate da tutti coloro che abitano lontano dai fiumi, dai laghi, dal mare, che hanno la passione per il camper e per gli sport acquatici, risolvendo il problema del trasporto e dello spostamento. L’acquisto non è più determinato da variabili quali il peso, le dimensioni, la pressione dell’aria, gli attrezzi, il carrello, l’ingombro, ma solo dalle caratteristiche della barca che servono al cliente, come la portata, la capacità di carico delle persone, il motore applicabile.
La barca componibile è un articolo di nicchia, la cui produzione attualmente è artigianale e interamente locale.

Analisi del mercato

I clienti della GPSeasyboat sono campeggiatori, pescatori, cacciatori che trascorrono il tempo libero sull’acqua interna o costiera. I segmenti di mercato di riferimento sono raggruppabili in due tipologie: i vacanzieri, che amano trascorrere parte del proprio tempo libero con la famiglia e fanno un turismo itinerante o stanziale; gli sportivi che necessitano dell’imbarcazione per pescare, cacciare o spostarsi agevolmente in acqua senza impegno di altre attrezzature.
Le GPSeasyboat sono articoli nuovi su scala mondiale e non hanno competitor diretti.
Per questo motivo è stato depositato il marchio ed è stato ottenuto il brevetto italiano curato dall’Ufficio Veneto Brevetti di Padova, per creare delle barriere in ingresso nel mercato almeno per i primi anni.
Rispetto ai competitor, i punti di forza delle GPSeasyboat sono: la possibilità di essere smontate con facilità e ridotte alla dimensione di due valige; la stabilità e la sicurezza, certificate CE e omologate dal RINA inaffondabili secondo UNI/EN/ISO 12217/3; la leggerezza, in rapporto allo spazio disponibile; la carena a V rigida, paragonabile ad una carena in VTR, per tagliare le onde; le sponde alte per proteggere dall’acqua; il piano calpestio completamente piatto, senza ingombri e rigido; la capacità di carico e il volume disponibile; la facile riparazione a freddo (kit con pezze e colla) in caso di foratura e, in emergenza, tamponabile dall’interno.
L’apprezzamento da parte del pubblico è stato incoraggiante (registrate fino a 900 richieste info via web) al punto che sullo stesso telaio stiamo testando i modelli 300S e 350S che possono essere motorizzati con propulsori a 4 tempi fino 50 Kg di peso e 15cv.

 

www.gpseasyboat.it